Achei de Brichèt

La famiglia deve il proprio stranòm all’indole pronta, che si “accende” facilmente come un brichèt, un fiammifero.
Emigrarono prima a Bistagno e poi a Torino dove per anni gestirono alcuni banchi di vendita acciughe a Porta Palazzo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...