Il giro dell’acciugaio

Sabato 18 giugno 2022 

il video completo del giro dell’acciugaio
il giro dell’acciugaio in 15 minuti!

Aveva 10 anni il piccolo Pinin….
Quella della stella
La volpe e il lupo
La baudetta

Programma
Ore 9,00 raduno in Località Piancetta – Tetti di Dronero
Navetta per raggiungere la località detta Due vie, per Km 2,5.
Ore 10:00 esatte: si parte a piedi per km 2,7, lungo il percorso sterrato che conduce alla Borgata Ghio.

Tappe previste: Biàl, Font d’aram, Ruciàio, Puntèt, Prà sutàn, Bacias, Calatà e Cappella della borgata Ghio (Codighiu) 

– L’attore Paolo Tibaldi interpreta alcune pagine dell’opuscolo “Il Carretto dell’acciugaio”, sulle vicissitudini degli acciugai del Novecento che da Ghio partirono alla volta dei mercati… e ne furono meravigliosi narratori di storie.

Stefano Vegetabile, esperto di agroecologia parlerà delle peculiarità naturali e degli aspetti del territorio, facendo tappe tematiche in punti di interesse, dove sia possibile aprire prospettive di interazione positiva con l’ambiente futuro in un’ottica di sostenibilità per il futuro.

– Spettacolo teatrale itinerante: “Il Bosco racconta”. Marta Zotti, attrice di rappresentazioni destinate a bambini e famiglie, interpreterà fiabe e leggende legate alla natura, agli alberi e ai boschi, prendendo anche spunto dalle testimonianze di Anna Rovera, classe 1909, preziosa testimone della tradizione orale di Ghio.attrice di rappresentazioni destinate a bambini e famiglie,

Ore 12,30 All’arrivo nella borgata, ai partecipanti verrà offerto il pranzo al sacco con prodotti della Valle Maira e con acciughe.

– Il cantautore Mauro Carrero intratterrà il pubblico giunto nella borgata Ghio con brani musicali del suo repertorio, con chitarra, voce e fisarmonica.  Quest’ultima avrà anche la funzione di rievocare una persona che partì da Ghio alla volta dei mercati delle acciughe: Sergio Rovera, già talentuoso e premiato fisarmonicista internazionale.

– Per tutto il tempo di permanenza nella borgata Ghio, all’interno della sede dell’Associazione, sarà possibile ascoltare la registrazione delle interviste che hanno coinvolto le persone del luogo.

– Foto sparse per il paese di Ghio e lungo il percorso

– Banchetto di vendita di scatole di acciughe “Il giro dell’acciugaio 2022”

Ore 14.30 Momento di “Abitare il piemontese”: Paolo Tibaldi racconta alcune parole attorno alla lingua piemontese, talvolta occitana, che stanno attorno ai temi della giornata (cibo, lavoro, acciughe, natura, montagna).

Ore 15.30 Premiazione finale da parte dell’Associazione a tutti i partecipanti che avranno inviato un audio per il progetto “Leggo per te, leggo per me”.
Le registrazioni, destinate ad essere ascoltate da persone con difficoltà di lettura, verranno pubblicate e rese fruibili al pubblico tramite il sito dell’Associazione, divise per sezioni tematiche.
L’Associazione invierà inoltre copia di questo lavoro all’ UICI Cuneo (https://www.uicicuneo.it/) e ad alcune case di riposo della provincia.

Ore 16.00 Premiazione di alcuni anziani acciugai di Ghio che hanno contribuito con il loro lavoro alla crescita del patrimonio culturale e sociale di questa borgata.

Il suono della Baudetta chiuderà la giornata e darà l’arrivederci ai partecipanti.

Non mancare, ti aspettiamo! Prenota entro il 12 giugno: associazioneborgataghio@gmail.com

I premi sono offerti dall’Associazione Amici del Castello Alfieri e dal gruppo spontaneo di Magliano Alfieri

Immagini dalla Fiera degli acciugai Dronero 5/6/2022:

2 pensieri riguardo “Il giro dell’acciugaio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...