Grilli e furmio

Grilli e furmìa, canta Anna Rovera, 7.12.1977

Occitano
Grilli sauto sul campo de lìn
mentrevo la furmio faceva i masulin
viruletto ansà, viruletto anlà
mentrevo la furmio faceva i masulin

Grilli ià dìe : “Che ne fas tu ‘d lulì?”
“Voi feme de camise per marideme mì”
viruletto ansà, viruletto anlà
“Voi feme de camise per marideme mì”

Grilli ia dìi “Se vos pième mi?”
Furmio è staita lesta dìt subit che de sì
viruletta ansà viruletta anlà
Furmio è staita lesta ia subit che de si
viruletta ansà viruletta anlà

Grilli se rivolta per buteiè l’anel
trupase ‘nt ina paia rumpìse ‘l servèl
viruletta ansà viruletta anlà
trupase ‘nt ina paia, rumpìse ‘l servèl

Povera furmia, à tre travai da fè
da cuse, fe lesìa e ‘l marì da suturè
viruletta ansà viruletta anlà
da cuse, fe lesìa e ‘l marì da suturè

Povera furmia setà sul cadregùn
cun la scuffietto nera grupà suta ‘l mentun
viruletta ansà viruletta anlà
cun la scuffietto nera grupà suta ‘l mentun

Povera furmia, tuta vestia n’dor
l’aveisi vista curi, fasio crepà ‘l cor
viruletta ansà viruletta anlà
l’aveisi vista curi, fasio crepà ‘l cor

Italiano
Grillo salta sul campo di lino
mentre Formica fa un mazzolino
virulettà in qua, viruletta in là
mentre Formica fa un mazzolino

Grillo le chiede: “Che cosa ne fai di quello?”
“Voglio farmi delle camicie per sposarmi”
virulettà in qua, viruletta in là
“Voglio farmi delle camicie per sposarmi”

Grillo le ha detto: “Vorresti sposare me?”
Formica è stata svelta, ha subito detto di sì
virulettà in qua, viruletta in là
Formica è stata svelta, ha subito detto di sì

Grillo si gira per metterle l’anello
s’inciampa in una paglia, si rompe il cervello
virulettà in qua, viruletta in là
s’inciampa in una paglia, si rompe il cervello

Povera Formica, ha tanti lavori da fare
da cucire, fare il bucato e il marito da seppellire
virulettà in qua, viruletta in là
da cucire, fare il bucato e il marito da seppellire

Povera Formica seduta sul seggiolone
con la cuffietta nera legata sotto il mento
virulettà in qua, viruletta in là
con la cuffietta nera legata sotto il mento

Povera Formica tutta vestita a lutto
l’aveste vista correre, faceva crepare il cuore
virulettà in qua, viruletta in là
l’aveste vista correre, faceva crepare il cuore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...