Famiglia Gianìn Pritulìn

Pomero Giovanni, Gianìn, fece l’acciugaio ambulante scendendo dalla montagna fino al Roero e anche all’Alessandrino.
Conosceva bene le persone dei paesi in cui si fermava e con loro intesseva rapporti di amicizia.
Nel Roero andava con i giovani a cantare la Questua delle uova durante la Quaresima.
Tornato a vivere stabilmente in montagna, la moglie Marièta lo aiutava nei lavori di campagna, oltre ad accudire le quattro figlie.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...