La Barmo del Sarvanòt

1 agosto 2021

Da tanto tempo nessuna l’aveva più vista, ecco la Barmo del Sarvanòt

 D. “Com’era, il Sarvanòt?”

Anna Rovera: “Loro ci dicevano che il Sarvanòt era piccolo così, come fosse un bambino che ha due o tre anni, sempre vestito di rosso, loro ci dicevano a noi, il Sarvanòt era così”

D. “Aveva il cappello in testa o no?”

Anna Rovera: “Tutto vestito di rosso; o già che l’avrà avute il cappello: era tutto vestito di rosso; difatti se qualcuno si fosse vestito di rosso “Oh, sembri il Sarvanòt”.

D. Ma era vecchio o era uno giovane?”

Anna Rovera: “No, no, era giovane era giovare il Sarvanòt”.

“E dove viveva?”

” Ma dicevano che viveva nella roccia a Chiot de reì” an t’la roccio, e difatti quella roccia, sai, la nostra roccia lì, e noi, loro ci raccontavano la sto­ria del Sarvanòt e noi dicevamo “E se andiamo a vedere, c’è il Sarvanòt?’, ma figurati dice c’è il Sarvanòt, non bisogna andare a vedere, perché prende le ragazze: allora dicevano ‘Sarvanòt’ e quello, l’eco ripeteva “Sarvanòt” : oh, noi, noi credevamo proprio che c’era il Sarvanòt, perché c’era l’eco, tu non hai provato? C’era l’eco in quella roccia , e il Sarvanòt. Oh c’era zia Piera, poverina, zia Piera, voleva sempre andare, io ero già alta, e diceva ‘Portami a vedere, Nina, andiamo” “No, no, io non ti porto a vedere, perché poi il Sarvanot, io non mi prende più perché sono alta, ti prende te che sei piccola”. Oh allora già che il Sarvanòt viveva nella roccia e noi lo chiamavano e lui rispondeva ‘Sarvanòt'”.

da /https://associazioneborgataghio.net/2021/08/06/lintervista-dopo-il-racconto-della-storia-del-sarvanot/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...